Visualizzazioni totali

sabato 4 aprile 2015

O" CASATIELLO napoletano


 BUONDI'  oggi vi volevo parlare del casatiello....La tradizione culinaria della Campania ci insegna a preparare una specialità rustica molto gustosa, tipicamente realizzata in occasione della Pasqua: il casatiello napoletano. Si tratta di una ciambella cotta al forno e farcita con formaggi, salumi e uova sode!
Le origini del casatiello sono molto antiche, qualche traccia la si ha già intorno al 1500, le motivazioni della preparazione si collegano all’antica tradizione contadina di preparare pani speciali per le feste, pani arricchiti con gli ingredienti più svariati, dolci o salati, alla portata però delle classi più umili.
Il casatiello è ottimo sia caldo che freddo e ideale da servire durante le scampagnate pasquali o in occasione della classica tavolata con amici e parenti.
Vi lascio la mia ricetta del casatiello napoletano e se la provate fatemi sapere !!
approfitto per fare gli auguri di una santa pasqua a tutti!





INGREDIENTI: IMPASTO
 FARINA 1kg e mezzo
2 LIEVITI
 300 gr sugna
pepe
acqua q.b
sale qb
1 patata scaldata e schiacciata

IMBOTTITURA:

grattuagiato grana bella lodi   q.b
grana in pezzi bella lodi 200 gr   




ps: TUTTO A PEZZETTI PICCOLI:
 200 gr pecorino romano
200 provolone dolce
200 cotto
200 pancetta
200 mortadella
200 salame napoletano
5 uova





BUONA PASQUA..............






 Preparazione:
Per prima cosa ho scaldato una patata e privata della buccia e schiacciata  nel mio impasto per renderlo soffice soffice!
Setacciate la farina all’interno di una capiente ciotola e versatevi al centro il lievito sbriciolato, pepe a piacere e lo strutto, senza dimenticare la patata schiacciata dopodiché versate l’acqua tiepida, dove avrete fatto sciogliere il sale, e impastate gli ingredienti con le mani fino a ottenere un composto omogeneo.

Trasferite l’impasto su una spianatoia infarinata e continuate a lavorarlo fino a quando non sarà diventato elastico,  a  questo punto stendetelo sulla spianatoiae aiutandovi con un matterellostendetelo bene  e ungete l' impasto sia sotto che sopra di sugna e pepe e aggiungerte il misto di salumi e le uova tagliate a pezzi coprendo bene i tutto dopodiché avvolgete l’impasto su se stesso formando un rotolo e sigillatene per bene i bordi.Ungete con lo strutto uno stampo per ciambella dal diametro di 26 centimetri e sistematevi il rotolo farcito, sovrapponendo e sigillando le estremità. Poggiate dentro dopo aver unto bene il tegame con strutto  e lasciatela lievitare per 2 ore, al termine della quale l’impasto si sarà gonfiato fino a raggiungere il bordo dello stampo.
Sbattete l’uovo rimasto e con esso spennellate la superficie del casatiello, dopodiché infornatelo a 200°C per circa 2 ore . Al termine della cottura la superficie della preparazione si sarà dorata. Il vostro casatiello napoletano è pronto: gustatelo dopo averlo fatto leggermente intiepidire!


NEL MIO CASATIELLO NON POTEVANO MANCARE I PRODOTTI DI PRODOTTI DI DEL AZIENDA BELLA LODI CERTIFICATI E ITALIANI DAL GUSTO INCONFONDIBILE !

Accorgimenti:
La cottura del casatiello napoletano potrebbe dipendere dal forno di cui disponete;. A  dimenticavo le uova possono anche essere messe sopra gia' sode!